Anno nuovo, sito nuovo

Secondo gli esperti, nel 2009 la competitività dell’hotel sarà determinata soprattutto dalle strategie di web marketing e dalla gestione ottimale del proprio sito internet.

Si stima che fino al 40% delle prenotazioni alberghiere nel Nord America saranno generate attraverso Internet con un incremento, nel settore viaggi, del 10,5%. Un giro d’affari di 116.1 miliardi di dollari (Fonte eMarketer).

Ma su quali fronti si deve muovere l’albergatore per migliorare le performance del proprio sito web?

L’obiettivo è rendere le pagine web “search engine friendly” e i contenuti esaustivi e semplici seguendo le regole di ottimizzazione e usabilità.

Testi, immagini e video devono soddisfare esigenze differenti, così come ogni pagina deve essere di facile lettura e divisa per macroargomenti. Il sito deve permettere all’utente di interagire con esso, di ottenere facilmente informazioni e risposte veramente utili.

Bisogna utilizzare titoli e descrizioni curate per ogni pagina, non un insieme di keyword improvvisate. Solo chi cattura nei primi 30 secondi l’attenzione del lettore lo fa fermare sulla pagina.

Il restyling di un sito web di un hotel può essere un’operazione che richiede impegno e tempo ma rappresenta un investimento indispensabile e che potrebbe permettere di recuperare la spesa entro tre o quattro mesi.

Un’idea su alcune tendenze del web design per il 2009: Smashing Magazine

La redazione ithip.com

Leave a Reply

*

Categories: Tips for Hoteliers

ItHip